Cattura

Gli eventi sono lo specchio dell’anima

Intervista rilasciata a Ticinofinanza.ch

Nell’era dove l’incontro è virtuale, dove un click o un touch sono sufficienti a costruire una rete sociale, organizzare un evento reale resta un compito impegnativo, pieno di dettagli da non trascurare e che per questo necessita d’esperienza e competenza per essere efficiente nel suo scopo. Dal matrimonio allo strategic event marketing, costruire una situazione pubblica non è un gioco d’improvvisazione. Per ottenere un risultato degno di rilievo bisogna seguire passaggi precisi, fare le giuste scelte, avere capacità di pianificazione nonché i contatti e gli strumenti idonei. Senza mai trascurare di essere aggiornati sulle nuove tendenze e tecnologie, oggi che l’immagine istantanea è il veicolo pubblicitario per antonomasia.

Lo conferma Mauro Bricchi, proprietario e presidente di BluServices Events agenzia di Ascona specializzata nell’ideazione, preparazione e allestimento di eventi in Svizzera e all’estero.

Innanzi tutto, quali sono le premesse da cui partire per organizzare un evento di successo?

Un evento è un investimento e chi investe si aspetta un ritorno: la soddisfazione. Lo scopo di un puzzle è quello di completare un’immagine incastrando ogni singolo pezzo; quello dell’organizzazione di un evento la competenza di creare questi pezzi. In entrambi i casi è indispensabile pianificazione, esperienza, creatività, flessibilità, passione e disposizione.

Le basi del puzzle “Better in Blu”, che comprendono infinite soluzioni, sono: definizione dell’obiettivo, pianificazione meticolosa, ottimizzazione budget, preparazione progetto, presentazione proposta.

Creare un buon evento significa riuscire a rispecchiare la personalità del cliente che si affida a voi. Come è possibile, Mauro, riuscire a non deludere questa aspettativa?

L’obiettivo principale è definito assieme al cliente. Con l’aiuto della nostra check-list, completa e dettagliata, si ottiene la prima “radiografia” delle effettive necessità. La nostra priorità è raggiungere l’equilibrio ottimale fra costi e benefici definendo chiaramente dove è necessario investire, conforme le nuove tendenze e dove si deve assolutamente risparmiare.

Conoscere esattamente il profilo degli invitati, età, sesso, grado di parentela, affinità, è fondamentale, soprattutto per appurare restrizioni o intolleranze alimentari o venire incontro alle esigenze di ospiti diversamente abili.

Saper identificare e proporre le soluzioni più adeguate, a seconda della tipologia dell’evento, è uno delle nostre prerogative principali che spaziano dal cocktail di ricevimento alla scelta del give away, sempre considerando l’epoca e la location in cui si svolgerà l’evento.

Anche la stampa degli inviti assume un ruolo molto importante perché rappresenta la carta da visita. Una pianificazione meticolosa, approvata dal cliente, è l’ossigeno garantito per arrivare all’ora X perfettamente preparati e pronti a soddisfare le sue aspettative. L’esperienza e la professionalità che ci caratterizzano sono la garanzia che lavoriamo esclusivamente con partner altamente qualificati.

In un momento in cui l’esposizione mediatica è ai massimi livelli, cosa risulta imprescindibile per il trionfo di un happening, sia privato che aziendale?

La consapevolezza che ogni evento, anche se pianificato minuziosamente su carta, con tanto di prove e una scaletta dettagliata condivisa con tutti i partner, necessita sempre di molta flessibilità, rapidità e soprattutto una perfetta coordinazione. L’imprevisto capita sempre e bisogna saperlo affrontare e risolvere con la dovuta calma.

Spesso l’inventiva è fondamentale affinché un avvenimento catturi il meritato interesse, susciti emozione. Quali sono gli ingredienti base per accattivare l’attenzione di un vasto pubblico?

Dipende chiaramente dal target di pubblico e dal suo contesto principale. Uno spettacolo musicale è concentrato sulla performance degli artisti, mentre un matrimonio ha caratteristiche completamente diverse dove la location e la decorazione assumono il ruolo principale.

Evitare il déjà vu aumenta notevolmente l’impatto positivo sugli invitati. Saranno sempre i dettagli che fanno la grande differenza. Un arredamento con mobili design o una decorazione particolare, un menu studiato appositamente in funzione del tema, un mini show sorpresa, un invitato speciale sono alcuni spunti per creare l’effetto “wow”, quello che considero il tattoo dell’evento, ossia un’emozione da custodire per sempre, un momento indelebile.